www.padrepioparla.it - Co.n Padre Pio Ilaria Onlus

 

 

www.padrepioparla.it

Comitato

CO.n Padre Pio Ilaria - Onlus

 

 

         

 

 

  • Home

     

     

  • Home Libro
  • Comitato
  • Il Libro
  • Alcuni_Scritti
  • Padre Pio
  • Librerie
  • Ordinazione

     

  •  

    Anche dal Paradiso Padre Pio ci parla

    Comitato CO.n Padre Pio Ilaria - onlus

     

    Anche dal Paradiso Padre Pio ci parla

    arcani messaggi dal mondo dei giusti

    Dal Mondo dei Giusti, come lui ama chiamarlo, Padre Pio ci parla oggi.Il suo compito di aiutare l'umanità non è terminato con la fine della sua vita terrena: continua ancora oggi, dopo oltre 40 anni dalla sua morte. Lo fa in tanti modi: con miracoli, con insegnamenti ed anche con messaggi.

    Questo libro nasce per desiderio del lo stesso Padre Pio ha voluto e vuole sia pubblicato e  diffuso. E' desiderio del Padre che i profitti della vendita di questo libro siano destinati , a mezzo del Comitato  CO.n Padre Pio Ilaria - Onlus ad acquistare un "mezzo veloce ( elicottero o ambulanza ) attrezzato in modo idoneo - compreso il personale specializzato - per il trasporto urgente di malati gravi verso strutture sanitarie adatte ad ogni singolo caso. Il veicolo porterà il nome di Ilaria..

    Uno dei suoi più grandi amori erano e sono gli ammalati ed i sofferenti. Un'altro grande amore sono le anime. Ad esse vuole continuare a parlare, al loro cuore, perché vivano nell'amore di Dio e nella comunione con Lui. La Santissima Trinità ed il Divino Maestro Gesù sono, assieme alla Mammina Celeste, l'amore che ha illuminato la sua vita e che vuole illumini anche la vita di ciascuno di noi, in tempi difficili e di grande smarrimento.

     

     Bastogi Editore - Foggia

     

    Il Libro che riporta i messaggi di Padre Pio

    Piccola parte di tutti i messaggi raccolti a cura di  Angelo Michele Palmieri

    Progetto  per aiutare i sofferenti ispirato dalla tenera storia della morte della giovanissima Ilaria

    La persona che da oltre 35 anni riceve messaggi da Padre Pio  è una sua figlia spirituale che desidera  restare nell'anonimato

     

    con

    introduzione di S.Eminenza Card. Renato Raffaele Martino

    presentazione di S.E. Mons. Lucio Renna

    testimonianza del Missionario Cappuccino Padre Giovanni Capone

     

     

     

    Da 35 anni Padre Pio trasmette dall'aldilà - Trasmette messaggi ad una persona

    Questi messaggi che giungono da Padre Pio hanno un solo fine: la Conversione delle anime.

    La notizia è tratta dal libro di Angelo Michele Palmieri "Anche dal Paradiso Padre Pio ci parla" pubblicato a Foggia, Grafiche Gercap, 2009. L'autore crede fermamente, e da tempo, nei messaggi ricevuti a più riprese dalla persona interlocutrice del Santo, tanto è vero che, di una piccolissima parte di essi, ha fatto questo libro, che tanto interesse sta suscitando tra i primi lettori.

    Anche questi recenti messaggi, al pari degli altri scritti del Frate Cappuccino, usano "un periodare semplice e scorrevole ed espressioni molto comprensibili da tutti, dal meno al più intellettualmente preparato", come afferma il Prelato che ha curato la presentazione del libro. Le  tematiche riportate nella pubblicazione variano dai richiami ai consigli alle esortazioni; il sottofondo costante però è quello di portare l'uomo a Dio e quindi convertire e salvare ancora anime: per esse il Frate, in terra, ha duramente pagato un prezzo di sangue.

    La diffusione del libro "voluto dal Santo", interprete fedele della volontà di Gesù Stesso, servirà anche ad alleviare le sofferenze umane degli ammalati, per i quali Padre Pio si inventò già la Casa Sollievo della Sofferenza, realizzata a San Giovanni Rotondo.

    Con il ricavato del libro, infatti, come si legge nei "brevi commenti" del testo, l'Autore, la persona interlocutrice del Santo e gli amici che collaborano nell'attività si impegnano ad acquistare "un mezzo veloce (elicottero o ambulanza) attrezzato in modo idoneo - compreso il personale specializzato - per il trasporto urgente di malati gravi verso strutture sanitarie adatte ad ogni singolo caso.

    Il veicolo porterà il nome di Ilaria - fanciulla trapassata da alcuni anni da questo mondo a quello dei Giusti - della quale si parla in alcune pagine del libro.

    A tal fine è stato costituito un apposito comitato di beneficienza, al quale l'Autore ha ceduto ogni provento. Il comitato è stato formalmente riconosciuto dalla Direzione dell'Agenzia delle Entrate per la Regione Puglia   ed iscritto nel competente ufficio delle ONLUS con la denominazione di "CO.n PADRE PIO ILARIA - ONLUS".

    Nelle pagine del libro, tra l'altro, è dato leggere come alcune previsioni del Santo, già comunicate negli anni passati, sono oggi in fase di avveramento.

     

    Anche dal Paradiso Padre Pio ci parla

    A noi che siamo su questo mondo abituati a credere solo a ciò che vedono i nostri occhi e per noi che crediamo che con la morte tutto finisce può sembrare incredibile che qualcuno, e non uno qualsiasi ma un grande santo come Padre Pio, che ha varcato la soglia che separa la vita dalla morte da oltre 40 anni possa parlarci con quella stessa forza e con quello stesso amore con cui ci parlava quando ancora era di questo mondo. Eppure è così: anche dall'al di là si può comunicare. Anche dal Mondo dei Giusti Padre Pio ci parla ancora!

    E chi ha tanto amato questa umanità e sofferto per essa continua la sua opera a favore degli uomini di questo mondo anche dopo la sua vita. Neppure la morte è riuscita a mettere fine al suo sconfinato desiderio di amore per l'umanità ed al suo bisogno di aiutare gli uomini sofferenti nel corpo e nello spirito.

    E lo fa anche attraverso questo libro.

    Esso contiene solo una piccola parte di quegli innumerevoli messaggi che in 40 anni ha voluto trasmettere servendosi di quello strumento di cui si può servire chi ha oltrepassato la soglia.

    Ma questa esperienza è andata ben oltre i soli messaggi, anche se sempre in modo silenzioso e senza far molto rumore.  E' nel silenzio che spesso avvengono grandi cose! E Padre Pio ci ha abituati a sorprenderci in tanti modi!

     

     

     

    Aggiornato il: 20-11-12 .

    Created  by Michele Tavaglione